Victim blaming La colpevolizzazione della vittima

Il victim blaming, la colpevolizzazione della vittima. Cos’é? Come funziona?

Victim Blaming, la colpevolizzazione della vittima Si parla di colpevolizzazione della vittima (o victim blaming) quando qualcuno ritiene che una persona sia, almeno in parte, responsabile dell’aggressione subita. L’esigenza di creare questa etichetta nasce dal fatto che succede che alcune persone subiscano un’aggressione e che vengano accusate di esserne responsabili. In un mondo fatto di […]

Disturbo d'ansia generalizzata

Il disturbo d’ansia generalizzata. Diagnosi e trattamento

Disturbo d’ansia generalizzata. Diagnosi e trattamento Cos’è l’ansia? L’ansia è uno stato conseguente al continuo contatto con pensieri che innescano paura. Quando la preoccupazione perdura nel tempo, si può finire per sentirsi in ansia. Sia la paura che l’ansia sono emozioni naturali e transitorie, ma quando diventano una costante possono creare un problema. In quale […]

Filofobia: la paura dell'amore

Filofobia: Perché l’amore può fare paura? Esploriamo la paura dell’amore

Filofobia: Perché l’amore può fare paura? L’amore è complicato a partire dalla sua definizione. Quando ci si dichiara, anche se si usa la stessa parola, è raro che due persone intendano esattamente la stessa cosa. In questo senso, quando due persone che si amano si dicono “ti amo” e “anche io”, è probabile che abbiano […]

immagine su Il ruolo del pensiero in psicologia clinica Cosa vuol dire dialogare con i pensieri

Il ruolo del pensiero in psicologia clinica: Cosa vuol dire “dialogare con i pensieri”?

Il ruolo del pensiero in psicologia clinica: Cosa vuol dire “dialogare con i pensieri?” Hai mai sentito parlare dell’importanza di dialogare con i pensieri? Qual’è il ruolo del pensiero in psicologia clinica? Quello del pensiero è un argomento molto ampio. Mi limiterò ad una trattazione clinica del termine, coerente con la psicoterapia cognitivo comportamentale. Non […]

Locandina di Tredici - 13 Reasons Why

Tredici (13 reasons why) – Un telefilm sul bullismo e l’autolesionismo in adolescenza

Tredici (13 Reasons Why), una serie sul bullismo e l’autolesionismo in adolescenza Tredici (13 Reasons Why) è una serie tv complessa. In questo telefilm vengono trattati in modo rapido e non commentato eventi gravi che coinvolgono un gruppo di adolescenti americani. La storia è complicata sia per gli argomenti trattati (molti, forse troppi) sia per […]

Leggi anche:

Victim blaming La colpevolizzazione della vittima
Disturbo d'ansia generalizzata
Filofobia: la paura dell'amore
immagine su Il ruolo del pensiero in psicologia clinica Cosa vuol dire dialogare con i pensieri
Locandina di Tredici - 13 Reasons Why
Sessuologia Kinsey Masters Johnson Kaplan

Immagine di Valerio Celletti Psicologo Psicoterapeuta SessuologoDrValerio.com

Il sito DrValerio.com nasce dal desiderio di impegnarmi nella divulgazione di cultura psicologica.

La psicologia, quando muoveva i primi passi, promuoveva l’idea che la verità ci avrebbe reso liberi. Molti autori dopo, sappiamo che la verità non rende liberi se non si sa come usarla. Quindi, come usare la psicologia per stare meglio?

Questa idea può essere interpretata in modi diversi. I due estremi sono: dedicarsi alla teoria o concentrarsi sulla pratica. Non credo che una strada sia migliore dell’altra, entrambe hanno dei limiti. A volte la teoria risulta fine a se stessa e poco spendibile, mentre la pratica può impedire la crescita e l’autonomia.

Nulla è più pratico di una buona teoria

Come diceva Kurt Lewin, nulla è più pratico di una buona teoria. Quindi se una teoria non è pratica, non è una buona teoria e può essere modificata. La cultura fine a se stessa deve essere criticata in modo costruttivo per aiutarla a migliorarsi. Comunque ritengo che sia utile preferire le idee alle azioni, perché ogni azione è sempre preceduta da un’idea e lavorare senza un progetto rischia di essere una prospettiva miope.

Con questa visione in mente ho approfondito lo studio della psicoterapia cognitivo comportamentale, della psicoterapia razionale emotiva e comportamentale, della terapia metacognitiva e della sessuologia diventando uno psicologo psicoterapeuta sessuologo.

Su questo sito desidero condividere idee e promuovere cultura utile e pratica per migliorare il benessere. Se non fossi d’accordo con quanto scrivo, non esitare a farmelo sapere scrivendomi.

Trovi maggiori informazioni sul mio percorso nella pagina in cui spiego chi sono.

Scrivi al dr. Valerio Celletti, psicologo psicoterapeuta sessuologo

Valerio Celletti

Psicologo clinico, Psicoterapeuta cognitivo comportamentale e Sessuologo clinico iscritto a OPL, SITCC e FISS.
Lavora a Milano, Casalpusterlengo, Lodi e Piacenza.
Per informazioni, scrivere a valerio.celletti@gmail.com

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle Plus