La sezione di sessuologia riguarda tutti gli articoli riguardanti la sessualità e il benessere sessuale contenuti nel sito.

fimosi e disfunzione erettileValerio Celletti

Fimosi e disfunzione erettile

Comprendere la relazione tra fimosi e disfunzione erettile. Cosa succede se non si esclude la possibilità di un problema medico?
È stata tutta una copertura?Valerio Celletti

È stata tutta una copertura?

Per il 64° appuntamento della rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive una donna che si sta interrogando nel tentativo di capire se la sua lunga relazione di coppia è stata tutta una copertura per la vita segreta del marito. Non mi è possibile affermare con certezza una verità inconfutabile; ma ho provato a suggerire alcune ipotesi e informazioni che credo portino ad una prospettiva ragionevolmente convincente.
Cambiare atteggiamento da fidanzatiValerio Celletti

Cambiare atteggiamento da fidanzati

Per il 63° appuntamento della rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive una persona che si interroga su una differenza di genere che ha notato. Secondo la sua esperienza, le donne impegnate in una relazione di coppia tendono ad essere più a proprio agio nel socializzare, mentre le donne single hanno comportamenti più conservativi. Quindi, si chiede se questo possa essere un comportamento istintivo del genere femminile.
Il lutto di chi tradisceValerio Celletti

Il lutto di chi tradisce

Per il 62° appuntamento della rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive una persona che si interroga su "quello che vive dentro di sé il traditore una volta che chiude una relazione con l'amante con cui ha condiviso molto". La domanda credo sia molto interessante, perché tocca una sfumatura del lutto che spesso è poco rappresentata perché messa in ombra dal giudizio nei confronti di chi viola la fiducia altrui.
A cosa serve l'educazione sessuale e emotiva?Valerio Celletti

A cosa serve l’educazione sessuale e emotiva?

L'educazione sessuale e emotiva sono strumenti di prevenzione e cura fondamentali per il benessere sessuale
Immagine di presentazione del video "I rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni" pubblicato sul canale Youtube di Valerio CellettiValerio Celletti

I rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni

Quali sono i rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni? Non c’è nulla di male a vivere la sessualità per perseguire più di un obiettivo. Ma quando la sessualità viene usata soprattutto per obiettivi non sessuali, c’è il rischio di fare confusione e di non aver ben chiaro il senso del proprio comportamento. Con tutte le conseguenze del caso
L'eterofobia è innata o appresa? Una riflessione sull'intolleranza - Il sessuologo risponde 59 - Valerio CellettiValerio Celletti

L’eterofobia è innata o appresa? Il sessuologo risponde #59

Per il 59° appuntamento della rubrica “il sessuologo risponde”, mi scrive una persona che si interroga sull’eterofobia. Cosa significa essere intolleranti? È un comportamento innato o appreso?
Il sessuologo risponde 58 - Maternità e calo del desiderio - Valerio CellettiValerio Celletti

Maternità e calo del desiderio

Nel 58° capitolo della rubrica il sessuologo risponde, mi scrive una donna alle prese con la maternità e un blackout del proprio desiderio sessuale. Aveva già vissuto questa esperienza durante la prima gravidanza, ma dopo 5 anni la seconda gravidanza innesca nuovamente un problema di calo del desiderio. Da dove iniziare?
Il sessuologo risponde 57 Blocco psicologico al piacereValerio Celletti

Blocco psicologico al piacere – 57

Per il 57° appuntamento della rubrica il sessuologo risponde, mi scrive una donna alle prese con un blocco psicologico al piacere sessuale. Elemento centrale di questa domanda è l'importanza di riformulare in modo ordinato le proprie difficoltà. Spesso tendiamo a fare confusione sul peso che hanno gli elementi coinvolti nel produrre un problema. Riordinare il tutto, invece, permette di arrivare più facilmente a riconoscere il percorso per arrivare alla soluzione.
Il sessuologo risponde 56 problema di desiderio e depressione - Valerio CellettiValerio Celletti

Dal calo del desiderio alla depressione #56

Mi scrive una persona in difficoltà per un calo del desiderio sessuale che lo sta portando alla depressione, ma forse non sta riuscendo a definire il problema in modo efficace.