Tag Archivio per: attaccamento

Bisogno di rassicurazioni - Valerio CellettiValerio Celletti

Bisogno di rassicurazioni – Il sessuologo risponde 68

Nel 68° appuntamento della rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive una persona che vive la sessualità come un’esperienza rassicurante di cui ha profondamente bisogno. Tra i vari, emergono due dubbi importanti. 1) Come vivere in coppia l'asimmetria nel desiderio sessuale? 2) Potrebbe essere affetta da un problema di dipendenza sessuale? Proviamo a rispondere, considerando che ogni persona vive un'esperienza unica e originale, quindi la risposta non sarà un manuale su "cosa fare nel caso in cui..." ma, piuttosto, è una riflessione sullo specifico e unico caso che la riguarda.
Immagine di presentazione del video "I rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni" pubblicato sul canale Youtube di Valerio CellettiValerio Celletti

I rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni

Quali sono i rischi di usare il sesso per compensare altri bisogni? Non c’è nulla di male a vivere la sessualità per perseguire più di un obiettivo. Ma quando la sessualità viene usata soprattutto per obiettivi non sessuali, c’è il rischio di fare confusione e di non aver ben chiaro il senso del proprio comportamento. Con tutte le conseguenze del caso
Arcane, come si crea un mostro? - Valerio CellettiValerio Celletti

Arcane – Stagione 1

La prima stagione di Arcane, pubblicata su Netflix e realizzata da Riot Games, è un evento più unico che raro nella storia dei prodotti inspirati al mondo del videogiocare. È consuetudine che tutto quello che provi a reinterpretare il videogioco tramite altri canali comunicativi finisca per snaturarlo o semplificarlo al punto dal renderlo un prodotto dimenticabile. In questo caso, invece, è successo qualcosa di diverso o, forse, persino l’opposto. Nella realizzazione di Arcane, liberamente inspirato alle sottotrame presenti in League of legends, gli autori hanno complicato un prodotto relativamente semplice. In questo articolo provo a soffermarmi su un aspetto psicologico che credo abbiano reso in modo molto efficace nel descrivere quella che, in Arcane, viene descritta come la nascita di un mostro