Tag Archivio per: partner

Il sessuologo risponde #43 - Perché non vuole la psicoterapia di coppia? - Valerio CellettiValerio Celletti

Perché non vuole la psicoterapia di coppia?

Nel 43° appuntamento della rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive una persona che rispetto la sua partner si interroga sul perché non vuole la psicoterapia di coppia. Il partner che si oppone alla psicoterapia di coppia comunica un messaggio. Vediamo almeno 4 messaggi possibili.
il sessuologo risponde 41 - le donne cercano partner con esperienza e non aiutano chi non ne ha? - Valerio CellettiValerio Celletti

Le donne cercano partner con esperienza e non aiutano chi non ne ha?

Per il 41° appuntamento della rubrica il sessuologo risponde, mi scrive una persona che si chiede perché le donne cercano partner con esperienza e non aiutano chi non ne ha? Buongiorno Valerio, ho notato che ci sono donne che scelgono gli uomini già con esperienza sessuale; ma perché questo? Perché non aiutano quelli che non ne hanno avuto neanche una? Cerchiamo di rispondere insieme.
Guida all'orientamento sessuale capitolo 6 bisessuale valerio cellettivalerio celletti

Bisessuale – Capitolo 6 della guida all’orientamento sessuale

Nel sesto capitolo della guida all’orientamento sessuale mi soffermo sull’orientamento sessuale bisessuale. La bisessualità è definita dal desiderio sessuale verso persone riconosciute di sesso uguale o opposto al proprio. In modo sintetico, è possibile riassumere la bisessualità nella somma dei gusti riscontrabili negli orientamenti sessuali eterosessuale e omosessuale descritti nei capitoli 4 e 5 della presente guida. Nonostante questo, è opportuno soffermare l’attenzione anche su una serie di questioni fraintendibili che causano di frequente discriminazione nei confronti delle persone di orientamento bisessuale.
Il sessuologo risponde – 31 - Ho installato una webcam di sorveglianza e mi ha sconvolto - Valerio CellettiValerio Celletti

Ho installato una webcam di sorveglianza e mi ha sconvolto

Per la rubrica "il sessuologo risponde", mi scrive un uomo in difficoltà per aver scoperto di non riuscire a soddisfare al 100% il desiderio sessuale della sua partner. È possibile che la sua confusione sia più conseguenza di una fragilità personale che non un problema di performance sessuale. Infatti è possibile che l’obiettivo che si prefigge sia più un modo per provare a contenere l’ansia che non un desiderio di condividere maggiore piacere. Per capirlo, serve approfondire le proprie convinzioni e provare a vedere le cose con maggiore ordine.